· 

Qual'è il Massaggio giusto per Te?

È davvero riduttivo pensare che la parola "massaggio" identifichi sempre la stessa azione.

Innanzitutto perchè esistono delle macrocategorie che raggruppano le varie tipologie di massaggi e dove solo alcune di esse possono essere svolte da personale qualificato e queste sono:

  1. Massaggio Terapeutico (ha come finalità quella di ristabilire totalmente o parzialmente la funzionalità di organi malati tramite specifiche manualità massoterapiche)
  2. Massaggio Igienico (ha come scopo la prevenzione ed il miglioramento delle condizioni di salute esistenti)
  3. Massaggio Estetico (ha l'obiettivo di eliminare gli inestetismi cutanei e sottocutanei e di rallentare l'invecchiamento della pelle)
  4. Massaggio Sportivo (specifico per le attività agonistiche e per tutti gli sport dove è presente una forte sollecitazione di muscoli, tendini ed articolazioni.

 

Come accennato poco fa queste sono solo Macrocategorie al cui interno si raggruppano svariate tipologie di massaggi. Noi al Riability Point trattiamo principalmente Il Massaggio Terapeutico e Massaggio Sportivo in quanto i più efficaci nel ridonare benessere e salute al paziente.

Più nello specifico partendo da un approccio con manualità derivanti dal massaggio classico, in base alle varie esigenze, variamo su queste tipologie:

  • Massaggio Miofasciale (la manipolazione miofasciale è un tipo di massoterapia che agisce sul tessuto connettivo per sciogliere le aderenze e recuperare la normale elasticità)
  • Massaggio Connettivale (il massaggio connettivale si prefigge l'obiettivo di agire direttamente sul tessuto connettivo, tramite l'esecuzione di manipolazioni profonde sui tessuti non sempre percepiti in modo piacevole)
  • Massaggio Sportivo pre-gara e post-gara ( ha un'azione diretta data dall'aumento del flusso ematico con conseguente ipertermia locale ed un'azione indiretta data dalla contemporanea eccitazione di terminazioni nervose e conseguente stimolazione del sistema nervoso parasimpatico)
  • Massaggio Linfodrenante con metodo Vodder (la cui finalità è quella di drenare manualmente la linfa e stimolare il metabolismo linfatico tramite manualità esercitate con una o due mani, sui diversi distretti corporei, grazie a sequenze prossimo-distali che rispettano il decorso dei deflussi cutanei e sottocutanei o meglio epifasciali in direzione delle stazioni linfonodali di competenza di un determinato territorio linfatico)

Non voglio oggi scendere nello specifico di ogni singolo massaggio anche perché bisognerebbe dedicare un articolo per ognuno di essi, quello che voglio dirvi invece è perché ritengo il massaggio una tecnica davvero efficace e quali benefici porta.

Benefici

Gli effetti benefici di un massaggio sul nostro corpo e sulla nostra psiche sono molteplici e variano a seconda del tipo di manipolazione cui ci sottoponiamo, poiché ogni tecnica ha conseguenze diverse. Ci sono trattamenti che sono particolarmente efficaci nel ridurre lo stress e la tensione, altri che migliorano il nostro sistema immunitario, altri ancora che incidono sulla funzionalità degli organi.

Eppure è possibile trovare dei benefici comuni alla maggioranza delle pratiche e che dipendono dalla pressione che il professionista esercita sul nostro organismo ed anche dalla tipologia di tocco.

 

Di seguito vi elencherò i principali benefici che originano da un massaggio:

  • Relax e riduzione della tensione muscolare Il primo effetto di un massaggio è sicuramente quello sul nostro corpo in generale. Quando decidiamo di affidarci alle mani esperte di un professionista, riusciamo a rilassarci e a scaricare tutte le tensioni nervose accumulate durante la giornata, riducendo lo stress ed allentando anche la tensione muscolare. Con le giuste pressioni e manipolazioni, i nostri muscoli si distenderanno e si scioglieranno le contratture dovute a sforzi intensi. Tutto ciò comporta conseguenze positive anche per le ossa e le articolazioni, che diventeranno più elastiche facilitando tutti i movimenti. Saranno enormi anche gli effetti positivi generati sulla nostra mente, che si sentirà meno bloccata e più propensa ad affrontare al meglio la giornata. Ricordiamo che il nostro organismo produce, in maniera naturale, sostanze come le endorfine che aiutano a combattere la depressione, l’ansia ed il dolore, ed un buon massaggio è il giusto stimolo anche in questo senso.
  • Benefici per il sistema Linfatico La manipolazione diretta dell’organismo ha effetti immediati sulla stimolazione dei liquidi presenti nel corpo, sollecitando la funzionalità dei reni. Saranno eliminate le scorie e le tossine accumulatesi nel corpo quando il sistema linfatico ristagna e gli scartisi accumulano. 
  • Benefici sull'apparato cardiocircolatorio Un massaggio è efficace anche sul sistema cardiocircolatorio poiché non migliora solo la quantità di sangue del nostro organismo, ma incide anche sulla sua qualità. Il flusso aumenta, ma la pressione sui vasi sanguigni si riduce, così come la frequenza cardiaca, rafforzando il cuore. Di conseguenza, arriva maggior nutrimento ai tessuti ed la dilatazione capillare aumenta, abbassando la pressione sanguigna.
  • Respirazione e digestione I benefici sul sistema respiratorio sono collegati alla diminuzione del livello di stress ed ansia, che consente anche un rilassamento dei muscoli intercostali e del diaframma, migliorando la respirazione. Di conseguenza, ci sarà maggior ossigenazione nel sangue e migliorerà ulteriormente il sistema cardiocircolatorio. Il maggior afflusso di sangue incide anche sul sistema digerente migliorando le fasi digestive e riducendo il rischio di incorrere in gastriti. Anche l’intestino ne beneficerà poiché il massaggio stimola la peristalsi e riduce i casi di stitichezza cronica.
  • Benefici per la pelle L’effetto più evidente agli occhi è quello che si può notare sulla pelle. Un massaggio ben praticato stimola il sistema connettivale (derma, cute e ipoderma) liberando immediatamente la pelle dalle cellule morte e stimola i pori sollecitando i condotti delle ghiandole sebacee, regolandone così la secrezione. In questo modo, la pelle tornerà ad essere luminosa ed elastica riuscendo così ad assorbire meglio gli olii e gli unguenti utilizzati dal terapista con finalità specifiche in base alla tipologia di massaggio.

È per tutti questi motivi che reputo la massoterapia un aiuto davvero valido ai nostri trattamenti coadiuvandoli spesso anche solo per "preparare i tessuti" del paziente ricevente ai trattamenti che verranno a seguire.

Spero di averti fatto capire quanto può esserci dietro ad un singolo tocco, quindi ricordati prima di affidarti a qualcuno quanto può influenzarti anche un "semplice" massaggio.

 

A cura di Valerio Gamondi

Scrivi commento

Commenti: 0